Come è stato eCommerce Hub 2018?


Sono andato personalmente come VISITATORE ad assistere al eCommerce Hub riproposto nella particolare location dell’Ex Tabacchificio, già nel 2017 scelta azzeccata in quanto a spazio e funzionalità. L’evento formativo salernitano dedicato al commercio elettronico si è svolto il 5 ottobre 2018 e anche quest’anno c’è stata forte affluenza: hanno infatti partecipato oltre mille persone

La Digital Experience è stata il fil rouge della quarta edizione di Ecommerce Hub, evento dedicato al commercio elettronico che ha visto riunirsi a Pontecagnano Faiano (SA) oltre mille partecipanti.

Nella sala plenaria e nei workshop si sono alternati alcuni dei principali esperti del panorama, offrendo una formazione di settore completa sull’universo eCommerce.

I CLIENTI (E I CONTENUTI) AL CENTRO

I diversi interventi, divisi tra sala plenaria e workshop, si sono focalizzati sull’importanza di non perdere di vista l’obiettivo principale di qualsiasi eCommerce, cioè i clienti, le persone che acquistano e, dunque, la loro digital experience, parola d’ordine di questa giornata formativa.

I contenuti dei vari interventi si sono comunque focalizzati su aspetti diversi dell’eCommerce e alimentato la conversazione online dei partecipanti, che hanno rivelato – come si nota dalla tag cloud realizzata con TalkWalker – uno spiccato interesse per alcuni relatori in particolare e per alcune tematiche più che per altre.

LA SALA PLENARIA DI ECOMMERCE HUB 2018

Abbiamo seguito a distanza gli interventi in sala plenaria grazie al live streaming trasmesso sulla pagina Facebook di eCommerce Hub, una trovata questa davvero utile per essere partecipi pur non essendo presenti di persona. Inoltre, la registrazione dell’evento – anche per chi non abbia potuto seguire la diretta – è ancora disponibile online. I vantaggi sono sia per gli utenti, sia per l’evento che riesce così ad avere un seguito anche a conclusione della giornata di svolgimento, facendo sì che nuove persone, ad esempio, guardino degli stralci e, potendo cogliere direttamente la qualità dei contenuti degli speech e dell’organizzazione, decidano di partecipare alle prossime edizioni.

Gli interventi proposti sono stati:
  • DIFFERENZIARSI CON I MODELLI DI BUSINESS

  • LA SEMPLIFICAZIONE E LA SEMPLICITÀ PER AUMENTARE IL FATTURATO

  • CONCETTI BASE DI NEUROMARKETING APPLICATI ALL’ECOMMERCE

  • L’IMPORTANZA DELLA COMPONENTE UMANA, NONOSTANTE LE AUTOMAZIONI

  • GDPR E IMPLICAZIONI PER L’EMAIL MARKETING

  • PROGRAMMATIC ADVERTISING E ECOMMERCE

  • INTELLIGENZA ARTIFICIALE NELL’ECOMMERCE

  • CONVERSION RATE OPTIMIZATION

  • RETE SOCIAL(E) PER L’ACQUISTO DIRETTO

  • LOCAL SEARCH NELL’ECOMMERCE OMNICHANNEL

fonte: https://www.insidemarketing.it/eventi/ecommerce-hub-2018/

I WORKSHOP DELL’EVENTO

Una novità di quest’edizione, volta ad aumentare la componente pratica, sono stati i workshop da 90 minuti in modalità “silent disco“. Il trend tipico di eventi musicali è arrivato all’Ex Tabacchificio Centola, consentendo di trasmettere l’intervento attraverso cuffie wireless e non mediante altoparlanti.

Tra i vari interventi ci sono stati quello di Nicola Carmignani, che ha spiegato come sfruttare la comunicazione visiva in una strategia di social media marketing e analizzato le funzionalità di Instagram da sfruttare per aumentare le vendite di un eCommerce, e quello di Ivan Cutolo su come fare link building su un eCommerce.

GLI EH!WARDS

L’eCommerce Hub 2018 si è concluso con la terza edizione degli eh!wards, un concorso che premia i migliori eCommerce candidati sulla base del grado di innovazione, tecnologia, strategia e design dei progetti presentati. Al terzo posto si è classificata la profumeria online, Tre Pì Profumerie, mentre Mondo Convenienza al secondo posto e Flexo 24, eCommerce leader nel settore dell’incisione per flesso, al primo posto, vincendo questa edizione.

#ecommerce #eventi #eh #marketing #web #Analisi #social

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti